Seguici su Facebook

Ricerca un città o un consiglio

#9 Il Parco delle Fumarole di Sasso Pisano

Parco naturalistico geotermico delle Biancane, Toscana
Benvenuti in Toscana, nel bel mezzo delle colline al centro del triangolo compreso tra Livorno a nord, Siena a est e Grosseto a sud più precisamente ci troviamo all’interno del Parco delle Fumarole di Sasso Pisano.
Il sottosuolo di quest’area è caratterizzato da un’intensa attività geotermica i cui vapori (caratterizzati per il 95% da vapore acqueo e per il 5% da gas quali l’anidride carbonica, il metano, l’ammoniaca, l’acido borico, l’idrogeno solforato, l’idrogeno, l’azoto, il radon e molto altri ancora di cui l'idrogeno solforato o acido solfidrico) fuoriescono in superficie grazie alle fratture nelle rocce impermeabili che ricoprono l’intera area.
Questo fenomeno geotermico regala ai turisti un ambiente surreale tra una moltitudine di piccoli geyser, pozze d'acqua calda alimentate alla base da un soffione naturale noti col nome di lagoni, e le solfatare cioè emissioni di vapore acqueo, anidride carbonica e idrogeno solforato dalla cui ossidazione si formano cristalli di zolfo che si depositano intorno al loro sbocco in superficie.
Grazie alla diffusa attività geotermica della zona il terreno ha colorazioni molto particolari regalando un impatto scenografico agli occhi degli escursionisti.

Curiosità:
Il Parco delle Fumarole di Sasso Pisano prende il nome dal fenomeno geotermico che prende appunto il nome di Fumarole: si manifestano grazie alla fuoriuscita di vapore acqueo, anidride carbonica e idrogeno solforato dal sottosuolo che, raffreddandosi a contatto con l’atmosfera, si condensando sotto forma di fumi e immergono gli escursionisti in un ambiente quasi marziano.

Esistono due escursioni, entrambe libere e gratuite, per visitare il Parco delle Fumarole: il primo è un sentiero noto per la sua forma ad anello che offre una piacevole passeggiata di circa due ore collegando il borgo di Sasso Pisano a quello di Monterotondo Marittimo; lungo tutto il tragitto si trovano dei cartelli che spiegano le caratteristiche dei vari fenomeni geotermici del Parco delle Fumarole.
La seconda escursione permette, invece, d'ammirare le manifestazioni geotermiche da vicino ed è quindi prevista la presenza di un accompagnatore per questioni di sicurezza.
Per informazioni consigliamo di contattare l’ufficio turistico di Castelnuovo Val di Cecina (0588/20775) o quello di Sasso Pisano (328/3210055).

Comments